potrebbero interessare...

LEGGI TUTTO -
  • in Mostre, Musei e Visite Guidate
    "ORTICOLARIO 2017"
    Tradizionale appuntamento annuale dedicato alla passione per il giardino nel suggestivo parco di...
    Read More +
  • in Turismo
    "GALLERIA RÉCLAME - COMO"
    Illustrazioni Pubblicitarie d'epoca
    Read More +
  • in Teatri
    "COMPAGNIA COMICA LARIANA"
    L' associazione Culturale Lariana nasce per volontà dell'attore Giuliano Capuano , dopo anni di...
    Read More +

"KURT LAURENZ METZLER"

Kurt Laurenz Metzler nasce nel 1941 a St. Gallo in Svizzera. A scuola, lavora già in modo creativo, utilizzando pezzi di legno e cartonato. Voleva diventare un artista.

Siccome perse il padre all'età di 12 anni, crebbe temporaneamente da suo zio, Florian Metzler, che era un pittore.
Poiché la madre di Metzler riteneva che la scultura fosse un business instabile, comincia a lavorare come grafico, decoratore e fotografo. Nel 1958, si iscrive alla "Schule fuer Gestaltung", una scuola d'arte di Zurigo ottenendo il suo diploma di scultore nel 1963.
Nel 1970, si stabilisce in Canton Ticino (Svizzera). Lì creò le sue prime grandi sculture. In questi tempi, ottiene le sue prime commissioni e mostre multiple collaborando con artisti come: Jim Dine e Larry Rivers.
Nel 1976, partecipa al "Congresso Internazionale Scultori" a New Orleans.
Nel 1989 apre un atelier a New York, dove crea opere per esposizioni a New York e Long Island, inoltre va in Italia, dove inizia a lavorare e vivere a Iesa in provincia di Siena, con Claudia, sua moglie. Oggi vive in Toscana e a Zurigo.
Il giardino intorno alla sua proprietà è ora popolato da circa 50 personaggi ed è anche come il giardino di Daniel Spoerri e il Giardino dei Tarocchi di Niki de Saint Phalle, un giardino di scultura all'aperto in Toscana, movimento che è noto come Arte Ambientale. Di questo periodo sono numerose opere monumentali in spazi pubblici. Le sculture si trovano in Australia, Germania ,Italia e Stati Uniti.
Nel 1996 espone alle Terme di Caracalla (Roma), nel 1997 a Siena e nel 2003 a Milano. Nello stesso anno partecipa alla terza Triennale di Scultura a Bad Ragaz e Vaduz, per la quale è stato curatore, e alla quale ha preso parte anche come protagonista.
Da Luglio a Ottobre 2007 prende parte alla "Bella Estate dell'Arte di Milano",con una mostra itinerante "Nevrotici Metropolitani" in piazza Stazione Centrale di Milano. L'esposizione è curata dal critico d'arte Vittorio Sgarbi.
Nel luglio del 2009 in collaborazione con la Galleria Belvedere di Singapore, progetta il gruppo scultoreo "Urban People". Le sue sculture imponenti sono realizzate in materiali diversi (alluminio, ferro, bronzo e vetroresina) spesso colorate con colori unicolor piuttosto caratterizzanti.

Sito internet
www.klmetzler.com
TOP
L’utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l’esperienza di navigazione sul nostro sito. Accetti di ricevere i cookies dal sito?